Amante insaziabile, lei chiama
il 112: “Maresciallo, non sono
una bambola di gomma”

“Maresciallo, io non sono una bambola di gomma”: è lo sfogo di una donna che, esasperata dai bollenti spiriti di un compagno insaziabile, ha telefonato ai Carabinieri. Lei si era rifiutata di “consumare” l’ennesimo rapporto, e lui era andato in escandescenze al punto da urlare in modo minaccioso verso la compagna. Alla quale  non è rimasto che chiedere aiuto al 112.

Il fatto è accaduto in val d’Enza. L’altra notte intorno alle 2,00 i Carabinieri di Bibbiano, su input della centrale operativa di Reggio intervenivano, intervnivano per una lite in famiglia. Un certo imbarazzo devono averlo provato anche i Carabinieri quando hanno appurato il motivo del contendere: la coppia era in lite in quanto lui era andato in escandescenze all’ennesimo rifiuto. “Maresciallo, non sono mica una bambola di gomma!”: questa l’esternazione liberatoria della donna alla vista dei militari. Che comunque sono riusciti a mettere pace in famiglia e a calmare la collera di lui. La donna comunque non ha presentato denuncia.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Asteroide 423 Rispondi

    17/11/2013 alle 00:57

    Mandatele una bambola di gomma per il marito. Dubito che si accorga della differenza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *