Caseifici in allarme: dilagano i topi del Parmigiano Reggiano

topiI prezzi non salgono, il falso parmesan fa una concorrenza spietata eppure il Parmigiano Reggiano, quello buono, è sempre nel mirino delle bande specializzate nell’assalto ai caseifici.

Questa notte l’ennesimo colpo. Poco poco prima dell’una i Carabinieri della Compagnia di Guastalla sono intervenuti preso di mira dai soliti ignoti che hanno forzato una porta sul retro, manomesso il sistema di allarme e forzato la porta dello spaccio, dove hanno prso 800 euro dalla cassa.  raggiungevano quest’ultimo ambiente asportando dalla cassa circa 800 euro.

Quindi dal magazzino trafugavano 50 forme di parmigiano reggano probabilmente caricate sul furgone Fiat Scudo sparito dall’area del caseificio. Naturalmente nessuno ha sentito niente.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *